Il calendario Lavazza ci sorprende con “The New Humanity”

Il calendario Lavazza è sempre un grande evento. Quest’anno lo è in modo speciale, perché è la concretizzazione di un percorso, iniziato nel lockdown della scorsa primavera, per una Nuova Umanità. E c’è davvero bisogno di “Nuova Umanità” soprattutto al tempo del Covid 19. Nel calendario 13 maestri della fotografia raccontano la propria visione dell’umanità di oggi: Christy Lee Rogers, Denis Rouvre, Carolyn Drake, Steve McCurry, Charlie Davoli, Ami Vitale, Martha Cooper, David LaChapelle, Martin Schoeller, Joey L., Eugenio Recuenco, Simone Bramante e TOILETPAPER. Nel magazine che accompagna il Calendario, sei ambassador interpretano e amplificano a loro volta il concetto della  Nuova Umanità. È il filo conduttore di The New Humanity 2021, il progetto artistico di Lavazza, che  mette al centro l’uomo e spazia dalla fotografia, alla musica, il design, l’architettura, l’impegno sociale e si declina in un calendario e in un magazine, per la prima volta a disposizione del pubblico di tutto il mondo, in edizione limitata, attraverso una raccolta fondi a sostegno di Save The Children, l’ONG di cui Lavazza è partner da quasi 20 anni.  Sul sito della piattaforma CharityStars, fino al 26 novembre 2020 sono in vendita 1.000 calendari Lavazza e messe all’asta le 12 foto originali e un oggetto speciale. Il ricavato andrà a sostenere New Horizons, progetto di sviluppo sostenibile rivolto ai giovani più vulnerabili in India, nella zona di Calcutta.

L’immagine di apertura firmata Christy Lee Rogers.  Messa all’asta sulla piattaforma online CharityStars. L’offerta più recente è di quattro mila euro.

Gennaio firmato da Denis Rouvre

«Questa nuova umanità l’ho immaginata come un ritorno alle origini del mondo. Un’immagine fantastica in cui l’uomo è un tutt’uno con la natura».

I sei ambassador nel Magazine

Nel magazine che accompagna il Calendario, sei ambassador interpretano e amplificano a loro volta il concetto della  Nuova Umanità,: l’architetto Carlo Ratti, la fashion designer Stella Jean, lo scrittore Alessandro Baricco, l’attrice Kiera Chaplin, la cantautrice Patti Smith, la CEO di Save The Children International Inger Ashing. Linguaggi diversi che vanno ad aggiungersi alla fotografia a creare un’opera corale sull’ essenza dell’Essere Umano. Un vero movimento d’avanguardia culturale che ha una valenza collettiva: perché oggi siamo tutti interconnessi e dobbiamo rimanere uniti per rinascere. Le voci dei protagonisti le abbiamo sentite nella presentazione ufficiale, risentite su RaiPlay: ora tocca a noi tutti intraprendere uno sforzo collettivo, nello spirito di Beyond Walls – Oltre i muri, il progetto di land art firmato dall’artista franco-svizzero Saype, che Lavazza ha supportato in collaborazione con il Comune di Torino e i Musei Reali Torino: due mani che si stringono, a dar vita alla “più grande catena umana della storia”. Le foto, essenza del calendario, quest’anno ci interrogano più del solito, e nelle 13 immagini le figure umane interagiscono con la Natura, con l’Ambiente, con gli Altri. Gli occhi che ci guardano di Martin Schoeller e ci ricordano che oggi, con le mascherine, comunichiamo soprattutto con gli occhi. Le persone con la mascherina che camminano, corrono, sfrecciano davanti alla casa e all’obbiettivo della fotografa urbana Martha Cooper e testimoniano una nuova idea di vita collettiva. Sta per tornare un nuovo Umanesimo, una nuova idea di umanità? Il calendario Lavazza 2021 ci mette sulla strada.

 

https://www.neveglam.com/2020/11/17/the-new-humanity-nel-calendario-cult-firmato-lavazza/

Marzo firmato da Steve McCurry

“Certamente mi auguro di ritrovare la stessa gioia, la stessa curiosità, lo stesso amore e lo stesso rispetto per il prossimo che proviamo a infonderle ogni giorno. Quella stessa umanità che abbiamo imparato a chiamare “nuova” e che nel frattempo spero sia diventata “antica”.

Dicembre firmato da TOILETPAPER

“Colori diversi. Stesso cielo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu